Guida in condizioni difficili

I principi fondamentali della guida in condizioni difficili

Blog-3Anche se l'inverno di quest'anno – guardando il calendario - sta per finire, ha solo recentemente mostrato più denti. Pertanto, abbiamo preparato alcuni consigli su come guidare in condizioni atmosferiche difficili - non solo sulla neve, ma anche su una strada bagnata o nella nebbia.

 

Il veicolo deve essere impeccabile

La condizione principale per una guida sicura è sicuramente un veicolo impeccabile. Ma non dedicare attenzione solo al motore e trasmissione, ma anche altre parti vitali. In inverno ovviamente, la macchina deve avere pneumatici invernali, a causa della particolare composizione della mescola di gomma che rimane flessibile anche a basse temperature (inferiori a 7°C) e quindi mantiene la trazione adeguata. La sua contribuisce anche battistrada, in particolare le pinne, che consentono la presa sulla neve e ghiaccio.

Blog-4

Pneumatici estivi sono completamente inefficaci in tali condizioni! La legge consente infatti, in combinazione con le catene da neve - ma sapete come installarle? Seguite le istruzioni fornite, in ogni caso si raccomanda un po di "pratica" prima di installarle. Imparare questo lavoro e le capacità di istallazione è sicuramente più facile e più comodo in una mattina di sole in cortile che il Lunedi mattina nel mezzo di una strada innevata …

rsz_blog-5

In inverno, regolarmente versate il liquido lavavetri (è meglio avere sempre una bottiglia di riserva nel bagagliaio), perché il vetro sporco peggiora ulteriormente la visibilità nelle notti più lunghe e non aiuta neanche la bassa posizione del sole durante il giorno. Controllate anche lo stato di tergicristalli - usurati o strappati, la gomma non fa il suo lavoro efficacemente, e poi le parti metalliche possono anche essere danneggiati in modo permanente. Riparazione o la sostituzione è ovviamente molto costosa!

rsz_blog-6


Sulla neve guidate con prudenza e calma

Naturalmente, anche il stile di guida dovvete adattare a condizioni invernali - su superfici scivolose, neve e ghiaccio, rallentate e consentite distanza supplementare, perché lo spazio di frenata in base alla presa ridotta può essere notevolmente esteso. Evitate elevati accelerazioni, frenate e movimento a scatti del volante – in fase di accelerazione, il gas aggiungete solo fino a un terzo, e frenate solo quando sia necessario. La rotazione del volante deve essere morbida, perché i movimenti improvvisi possono portare a slittamento. Quando riducendo la velocità, se possibile, frenate solo con il motore e cambio, se siete costretti di frenare con i freni, fatte molto delicatamente. In veicoli più vecchi non muniti di ABS, frenata troppo dura può portare al bloccaggio delle ruote, il che significa lunghe distanze di frenata e il veicolo può anche non essere controllabile con il volante. Quando sentite che le ruote sono bloccate, allentate leggermente il pedale e la ruota recupera trazione.

Se avete un veicolo a tutte le quattro ruote, la presa della strada, quando partendo, sia davvero meglia, ma questo non significa che sia anche in frenata! Al contrario - a causa della maggiore massa del veicolo, la distanza di frenata si allunga. Questo è da tenere in mente anche quando si guida in salita – in su è davvero più facile perché la potenza trasmessa in base sia a tutte le quattro ruote e non solo due, ma in frenata o in discesa questo non aiuta assolutamente nulla!

rsz_blog-2


Attenzione anche su una strada bagnata

I servizi invernali puliscono le strade in un giorno, non più di due, ma anche strade bagnate e scivolose richiedono una maggiore cautela. La trazione di pneumatici, è ovviamente peggiore che su strada asciutta, la sua aggiungono anche le temperature basse. Se sono intorno allo zero, prestate particolare attenzione alle condizioni di ghiaccio – a quale piace a verificarsi sulle parti esposte della strada, attenti anche sui ponti – questi sono di fatto "in aria", quindi l'aria raffredda la carreggiata dal basso, il che significa una maggiore possibilità di ghiaccio.

Nell'Inverno in una macchina spesso si entra con scarpe bagnate e sporche, perciò proponiamo di sostituire i tappetini tessili con quelli in gomma. Il lavaggio e la manutenzione sono molto semplici e grazie ai bordi rialzati offrono la migliore protezione possibile al fondo interno della vostra auto, cosi impediscono la fuoriuscita di acqua e sporco. Possono anche essere dotati di specifici perni di fissaggio che impediscono al tappetino di muoversi liberamente e di finire sotto i pedali. Inoltre, non sbagliate nulla, se proteggete con una vasca baule su misura anche il bagagliaio. A causa dell'umidità nel veicolo, c'è spesso un odore sgradevole, ma anche è molto più difficile liberarsi di rugiada. La rugiada provoca goccioline minuscole che si aderiscono alla sporcizia sul vetro - se pulite i vetri regolarmente, la nebulizzazione diminuisce! In Inverno ventilate il veicolo più volte - in una giornata soleggiata e asciutta per un'ora o così aprite tutte le porte, compreso il tronco.

Blog-7


E la nebbia?

La nebbia è un compagno frequente di inverno e inizio primavera, ed è il sinonimo di scarsa visibilità durante la guida. Naturalmente, dobbiamo essere attenti alle condizioni di guida e regolare la velocità. A causa della nebbia alcun ostacolo di fronte a voi potrebbe essere invisibile, in tal modo sarebbe meno tempo per reagire correttamente.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Utillizate le luci di nebbia se li avete! Se siete ultimi in colonna, accendete il retronebbia, cosi sarete notati più veloce in caso di pericolo. Quando qualcuno si avvicina dietro da voi, spegnete le luci di nebbia, perché cosi brillanti possono accecare il guidatore dietro. Per una migliore visibilità accendete anche i fendinebbia, perché il loro potente fascio di luce penetra più in profondità nella cortina di nebbia, ma non abbaglia il traffico in arrivo.

Sorodne objave

Facebook

Facebook